Sfilaccio di gomma: una materia prima seconda

Dalla lavorazione delle gomme piene dei carrelli elevatori, otteniamo un materiale di dimensioni superiori alla polvere, che abbiamo visto nell’articolo precedente, il così detto sfilaccio di gomma. Si tratta di fibre lunghe e strette, disponibili sia in colore nero che misto con il bianco e il giallo. La caratteristica principale è quella di essere particolarmente elastiche, ideali per la manifattura di vari prodotti nell’ambito dell’edilizia: vediamoli più nello specifico.

La soluzione ideale per l’isolamento termoacustico

Grazie alle sue caratteristiche di composizione chimico-fisica, lo sfilaccio di gomma derivato dalla lavorazione delle gomme piene fuori uso, ben si presta ad essere utilizzato nel settore edile da quelle Aziende che producono materiali per l’isolamento termoacustico. In lastre o rotoli dallo spessore che va dai 5 ai 10 millimetri, la fibra di gomma viene utilizzata nell’isolamento dei solai, dei pavimenti con riscaldamento sottostante e all’interno delle pareti che dividono i vari ambienti domestici. I vantaggi sono notevoli: dalla riduzione dei rumori sia esterni che tra stanze confinanti, ad un risparmio energetico grazie al mantenimento costante della temperatura dell’abitazione.

La sicurezza nei parchi giochi dei bambini

Un altro utilizzo dello sfilaccio di gomma è la manifattura di mattonelle anti trauma da installare come pavimentazione nei parchi giochi dei bambini, nelle palestre e nei centri sportivi. Lo sfilaccio di gomma si presenta come materiale particolarmente indicato in questa tipologia di pavimentazione, grazie alla sua elevata capacità di assorbire gli urti. In questo modo, in caso di caduta, il colpo viene attutito da un materiale molto elastico. Solitamente assemblato a freddo con resine colorate, ha una superficie liscia per agevolare il calpestio ed è completamente atossico.

 

Lo sfilaccio di gomma per i pannelli anti vibrazioni

Che sia sottostante le pavimentazioni industriali oppure i binari della ferrovia o del tram, lo sfilaccio di gomma ha delle proprietà anti vibrazioni. Assemblato in lastre dallo spessore variabile, lo sfilaccio di gomma è in grado non solo di isolare le fondamenta ma anche di attutire le vibrazioni causate dal funzionamento di macchinari posizionati sulla pavimentazione, oppure dal passaggio dei treni sulle rotaie.

Lo sfilaccio di gomma: una materia prima seconda

In un mondo che guarda sempre più verso la sostenibilità ambientale, dare una seconda vita lavorativa ad un prodotto che ne ha già effettuata una, costituisce un grande risparmio nell’utilizzo di materie prime e di risorse economiche. Ed ecco infatti che lo sfilaccio di gomma prende il nome di materia prima ‘seconda’, proprio perché costituisce una materia prima che dà origine a dei manufatti in grado di svolgere una seconda vita lavorativa. Un vantaggio notevole per le persone e per l’ambiente.

Guarda le foto

 

Per saperne di più contattaci!

Per richiederci informazioni, usa questo modulo online:

----------

Acconsento al trattamento dei mie dati, inviati tramite questo form, così come riportato nell'Informativa completa sul trattamento dei dati personali*.



* Campi obbligatori.

Siamo in Via Lamari, 15 – 26041 – CASALMAGGIORE (CR)

© 2020 E-COVA® S.r.l.

P. Iva e C.F.: 01520330190 – Capitale Sociale: Euro 50.000,00 i.v.

E-COVA® è un marchio registrato | Non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione | Proprietà di E-COVA® S.r.l.